coverOK_candidature17

Candidature 2017: ecco i 5 musei italiani in corsa!

Posted on Posted in News

Come da copione la call per candidarsi all’edizione 2017 di Museomix si è chiusa il 30 aprile scorso: 5 sono i musei che hanno inviato il dossier per partecipare, scopriamoli insieme!

Da un anno all’altro il raggio d’azione si è ampliato, i musei candidati nel 2017 sono distribuiti su 3 regioni italiane, Toscana, Emilia-Romagna e Umbria e… nella Repubblica di San Marino! Tanti territori, diverse community, differenti i musei, per contenuti, gestione e grandezza. Ma conosciamoli insieme:

I più attenti avranno notato che due città su 5 hanno ospitato Museomix già nel 2016: il CAOS – Centro Arti Opificio Siri di Terni, infatti è stato uno dei protagonisti della prima edizione italiana con il Museo De Felice, così come Ferrara, che ha partecipato con un altro museo civico: il Museo del Risorgimento e della Resistenza. Tra community ormai consolidate, galvanizzate dall’esperienza vissuta e nuove community, nate grazie all’entusiasmo di persone attive in passate edizioni di Museomix in giro per il mondo ci troviamo quindi con 5 dossier e 5 budget da esaminare.

Cosa succede ora?

Come lo scorso anno una commissione di valutazione è pronta a vagliare tutta la documentazione ricevuta, individuare punti di forza ma anche eventuali  mancanze e debolezze. A occuparsene saranno alcune figure attive nella community italiana fin dalla sua nascita:

  • Lucilla Boschi, in quota Museo Tolomeo, coordinatrice, insieme a Fabio Fornasari, di coordinatrice Museomix Bologna 2016
  • Cristina Casadei in rappresentanza del Museo Carlo Zauli, coordinatrice Museomix Faenza 2016
  • Paolo Mazzanti referente per NEMECH – New Media for Cultural Heritage e coordinatore della Community Museomix Toscana
  • Daniele Parrio Perra, per IBC Emilia-Romagna, museomixer con l’équipe di The Creative Museum in diverse edizioni
  • Rosanna Spanò, per BAM! Strategie Culturali, fondatrice Museomix Italia e facilitatrice a Museomix Bologna 2016

Solo alla fine di maggio, verranno svelati quali, tra i 5 musei italiani che hanno consegnato il dossier di candidatura, sono pronti per essere remixati il prossimo novembre. Nel frattempo, molti di loro hanno in programma degli aperomix per ampliare le community e presentare la candidatura alla città. Seguiteli sui social, andate a conoscerli e tifate per loro!